4447 Letture

Linkem dà il via al Wimax

Linkem brucia sul tempo Aria e lancia la prima offerta italiana per il Wimax. La società che si è aggiudicata 13 licenze parte in ottobre con la copertura progressiva di Lombardia e Puglia: le prime aree in cui sarà offerto il servizio saranno le province di Bari e Brescia, ed entro la fine dell'anno la disponibilità del servizio sarà estesa anche alle province di Bergamo e Cremona, sino a raggiungere la maggior parte del territorio lombardo. Contemporaneamente si provvederà alla copertura di Veneto e Lazio.

L'offerta di Linkem si chiama Max ed è articolata in tre profili: Max 20, Max 30, Max 45.

Con il profilo Max 20 si naviga con velocità fino a 7Mb/s, senza limiti di tempo e di traffico, a 20 euro al mese. A 30 euro mensili è in più possibile chiamare tutti i numeri di rete fissa nazionale, senza scatto alla risposta e senza limiti di tempo. Con 45 euro mensili si hanno inoltre a disposizione tre ore al mese di chiamate verso mobili, senza scatto alla risposta. Il tutto eliminando il costo del canone telefonico.


Tutti i clienti Max, inoltre, navigano in Internet gratuitamente negli oltre seicento hotspot Wi-Fi Linkem dislocati in tutta Italia.

Per collegarsi alla rete Wimax il cliente deve scegliere la tipologia di dispositivo, fornito da Linkem in comodato d'uso gratuito: la Max Box, un modem Wimax da tavolo a cui è possibile collegare il proprio pc e un comune apparecchio telefonico, o la Max Card, una pc card per utilizzare i servizi dell'offerta Max in piena libertà con il proprio computer portatile. Il cliente può scegliere di ricevere uno solo o entrambi i dispositivi, ed è disponibile anche la Max Box Wi-Fi, dotata di router Wi-Fi. Le tariffe sono bloccate per tre anni.
www.01net.it

Linkem dà il via al Wimax - IlSoftware.it