2414 Letture

Linux: Fedora 8, tante le novità

Fedora, distribuzione Linux sponsorizzata ma non direttamente supportata da Red Hat, fa un nuovo passo avanti e si presenta nella sua ottava versione. Fedora 8 nasce ricco di funzionalità "inedite".
Tra tutte, citiamo una migliore abilità in fase di riconoscimento delle periferiche di stampa che si concretizza con l'installazione del driver appropriato. Il leader del progetto Fedora, Max Spevack, ha spiegato: "connettere una stampante al personal computer è una di quelle cose che semplicemente... dovrebbero funzionare. Le migliorie introdotte rendono ora molto più semplice la vita".
L'applicazione PulseAudio rappresenta una novità sostanziale: per ciascun programma l'utente può impostare, per esempio, il livello di volume specifico. Secondo gli autori, il "server audio" dovrebbe rappresentare, nel prossimo futuro, una piccola rivoluzione, come quella avviata da Compiz nel caso della grafica 3D.
Lo sfondo del desktop proposto da Fedora cambia al trascorrere del tempo: i colori divengono automaticamente più bui al calar della sera mentre a mezzodì domina uno sfavillante blu.
GNOME Online Desktop permetterà agli utenti di condividere informazioni tra loro quali, ad esempio, la pubblicazione di un contenuto nelle pagine di un blog o la musica che si sta ascoltando.
Così come Ubuntu 7.10 "Gutsy Gibbon", anche Fedora 8 integra la modalità "tickless", caratteristica che permette di ridurre il consumo energetico. Migliorato anche il supporto per i computer portatili sia per quanto riguarda le funzionalità di sospensione e ripristino sia per quanto concerne il supporto di tasti speciali.
Fedora 8 integra GNOME 2.20, KDE 3.5.8, Compiz Fusion, OpenOffice.org 2.3 e NetworkManager 0.7 (ulteriori informazioni in questa pagina).
Gli interessati possono procedere al download facendo riferimento a questa pagina.

Linux: Fedora 8, tante le novità - IlSoftware.it