33042 Letture

Longhorn: sincronizzati client e server

Longhorn, nuova puntata. Nel corso del WinHec che si svolge a Seattle questa settimana, da Microsoft arrivano conferme ufficiali di un allineamento nello sviluppo della versione server e della versione client di Longhorn .
E malgrado quanto dichiarato e poi smentito nei mesi scorsi, la posizione ufficiale della società è oggi quella di uno sviluppo sincrono.
Ciò non significa che le due versioni verranno poi rilasciate simultaneamente, ma significa semplicemente dare la possibilità ai team di sviluppo di allineare una serie di funzionalità, in primis il service bus Indigo .
La sincronizzazione del client e del server è per Microsoft una sorta di ritorno al passato. Dopo il rilascio di Windows 2000, avvenuto contestualmente per il client e per il server, Microsoft aveva dichiarato mandatorio lo sviluppo sincrono delle due piattaforme. Mandatorietà subito disattesa con Windows Xp e Windows Server 2003.
E oggi recuperata con Longhorn.
Ma il WinHec è stata anche la sede per una rivisitazione della roadmap della famiglia Windows.
Entro l'anno previsti i rilasci della versione a 64 bit di Windows Server 2003 e del primo Service Pack sempre per Windows Server 2003. In questo caso il rilascio dovrebbe essere contestuale.
Sempre quest'anno sono previsti Windows CE 5.0, Tablet Pc 2005 Edition, Windows Media Center 2004, Portable Media Center e la tecnologia Windows Media Center Extended, che dovrebbe consentire il trasferimento di immagini digitali, foto, musica e documenti da pc a tv digitali e Windows Media Center.
Per il 2005 è invece previsto un aggiornamento di Windows Server 2003 con un focus particolare sul concetto di isolation, non diversamente da quanto sta accadendo ora con il Service Pack 2 di Windows XP, per il quale l'elemento principale sarà l'introduzione del personal firewall.
Sempre nel 2005 è previsto il rilascio della nuova versione di Windows Storage Server , nome in codice Storm.
Ma torniamo a Longhorn. Consapevole delle preoccupazioni che da tempo serpeggiano in merito alla data di rilascio del prodotto, Microsoft non solo ha confermato il rilascio entro fine settimana della preview del codice, ma ha anche dichiarato che il prodotto entrerà in beta testing nel corso del 2005, malgrado i problemi di sicurezza mettano in predicato al momento il concetto di connettività seamless.
Nel corso del suo keynote, sempre in seno al WinHec, Bill Gates ha presentato un Sdk in versione alfa del client, nonchè una prima release della tecnologia Universal Plug and Play (UpnP) per la connessione di diversi device di rete.
www.01net.it

Longhorn: sincronizzati client e server - IlSoftware.it