2395 Letture

Mac OS X, Apple risolve 31 vulnerabilità

Apple ha rilasciato un aggiornamento di sicurezza per Mac OS X che va a risolvere ben 31 vulnerabilità.

La Security Update 2006-2007 riguarda varie versione di Mac OS X, dalla 10.3.9 alla 10.4.8, e diversi componenti del sistema operativo. Fra i più importanti: il bug sul driver AirPort che consentirebbe di eseguire codice arbitrario usando la connessione wireless; il modulo OpenSSL; la gestione del PHP (le applicazioni PHP potrebbero essere soggette ad attacchi DOS); il security framework e la VPN. Una vulnerabilità riguarda anche il Finder di Mac che potrebbe portare a un crash del sistema nel caso di navigazione di cartelle condivise.

Gli update Apple sono identificati dalla sigla CVE (Common Vulnerabilities and Exposures).L’aggiornamento complessivo può essere scaricato facendo uso del Software Update di Mac OS oppure dalla sezione download (da 11 MB a 46 MB a seconda delle versioni).
www.01net.it

Mac OS X, Apple risolve 31 vulnerabilità - IlSoftware.it