4567 Letture

MacBook Pro: arrivano le nuove Cpu Intel. Ma non solo

Dopo le ormai immancabili (e innumerevoli) anticipazioni, arriva da Apple la notizia ufficiale: sono in vendita i nuovi MacBook Pro. E, finalmente, dopo l'aggiornamento non certo rivoluzionario dello scorso anno arrivano novità decisamente interessanti, come l'adozione di processori e grafica di ultima generazione, della tecnologia I/O Thunderbolt ad alta velocità e di una nuova videocamera FaceTime HD, con definizione tre volte superiore alla precedente. Apple sottolinea che grazie alle nuove Cpu Intel Core Dual-Core e Quad-Core, l'intera gamma di MacBook Pro è fino a due volte più veloce della generazione precedente.

Nessuna novità di rilevo giunge invece sul fronte del design: lo chassis rimane il guscio unibody in alluminio trackpad Multi-Touch in vetro, il display widescreen retroilluminato LED, la tastiera illuminata di dimensioni regolari. L'autonomia nominale dei nuovi portatili è di 7 ore.


Con un prezzo base di 1.149 euro, il nuovo MacBook Pro 13" la scelta tra i processori Intel Core i5 e Core i7, entrambi Dual-Core e con frequenza fino a 2,7GHz e grafica Intel HD Graphics 3000. I modelli da 15" e 17" usano invece processori Core i7 Quad-Core fino a 2,3GHz e grafica AMD Radeon HD con fino a 1GB di memoria video.

Da evidenziare che il MacBook Pro è il primo computer a includere la nuova tecnologia I/O Thunderbolt, sviluppata da Intel in collaborazione con Apple. Questa tecnologia rende disponibili due canali bidirezionali con velocità di trasferimento dati fino a 10Gbps ciascuno. Ciò permette a Thunderbolt trasmettere il PCI Express direttamente alle periferiche esterne ad alte prestazioni come gli array RAID, ed è in grado di supportare i dispositivi FireWire e USB oltre alle reti Gigabit Ethernet tramite adattatori. Thunderbolt supporta inoltre DisplayPort e funziona con gli adattatori esistenti per monitor HDMI, DVI e VGA.

Disponibile gratuitamente per l'implementazione su sistemi, cavi e dispositivi, Apple precisa che la tecnologia Thunderbolt sarà prevedibilmente adottata su larga scala come il nuovo standard per I/O ad alte prestazioni.


Il MacBook 13" è disponibile in due configurazioni: con Intel Core i5 Dual-Core a 2,3GHz e disco rigido da 320GB a partire da 1.149 euro (955,10 euro IVA e tasse escluse) e con Intel Core i5 Dual-Core a 2,7GHz e disco rigido da 500GB a partire da 1.449 euro (1.205,10 euro IVA e tasse escluse).

Il nuovo MacBook Pro 15" è disponibile in due modelli: con Intel Core i7 Quad-Core a 2GHz, AMD Radeon HD 6490M e disco rigido da 500GB a partire da 1.749 euro (1.455,10 euro IVA e tasse escluse) e con Intel Core i7 Quad-Core a 2,2GHz, AMD Radeon HD 6750M e disco rigido da 750GB a partire da 2.149 euro (1.788,43 euro IVA e tasse escluse).

Il nuovo MacBook Pro 17" è disponibile invece con Intel Core i7 Quad-Core a 2,2GHz, AMD Radeon HD 6750M e disco rigido da 750GB a 2.499 euro (2.080,10 euro IVA e tasse escluse).

Preinstallati su tutti i modelli ci sono Mac OS X Snow Leopard e la suite iLife '11.

Le opzioni per la personalizzazione comprendono processori Quad-Core fino a 2,3GHz, dischi rigidi fino a 750GB, unità a stato solido fino a 512GB, più memoria DDR3 fino a 8GB, display opzionali antiriflesso e ad alta risoluzione.

www.01net.it

MacBook Pro: arrivano le nuove Cpu Intel. Ma non solo - IlSoftware.it