33360 Letture

Macromedia annuncia la nuova famiglia MX e il pacchetto Studio MX

Macromedia ha svelato ufficialmente, con un suo comunicato stampa, la sua nuova famiglia di prodotti integrati: Macromedia MX.
Si tratta di strumenti e tecnologie server e client per la creazione di applicazioni Internet complesse. La nuova famiglia promette prestazioni maggiormente intuitive, capaci di fornire una migliore esperienza di utilizzo con diverse piattaforme e dispositivi.
Singolarmente, i prodotti della famiglia Macromedia MX rappresentano importanti novità che offrono ai progettisti e agli sviluppatori nuove e potenti funzionalità: è possibile realizzare dai semplici siti Web alle complesse applicazioni Web.
La famiglia Macromedia MX è progettata per fare leva sulla capacità di Macromedia Flash Player, il client più distribuito su Internet, che è impiegato dal 98% degli utenti Web.

La famiglia di prodotti Macromedia MX comprende Macromedia ColdFusion MX, l'ambiente per lo script per server e la potente suite di strumenti di sviluppo: Macromedia Flash MX, Macromedia Dreamweaver MX, Macromedia Fireworks MX e Macromedia FreeHand 10. Tutti i vari software sono disponibili sia singolarmente che, tutti insieme, nel pacchetto Macromedia Studio MX.


Rob Burgess, chairman e CEO di Macromedia ha dichiarato: <<I nostri utenti hanno sempre usato Macromedia Flash e Dreamweaver insieme, quindi, sulla base delle loro richieste, abbiamo ora unito questi due strumenti, leader di mercato, con altre soluzioni al fine di rendere disponibile una soluzione aperta, facile e potente per creare una più efficace esperienza di utilizzo.>>

<<La linea di prodotti Macromedia MX ci consente di implementare velocemente applicazioni Internet complesse come il miglioramento dell'esperienza di utilizzo legata alla configurazione online di una Mercedes-Benz", ha dichiarato Scott Neil, manager dei servizi interattivi di Mercedes-Benz Canada. "L'integrazione disponibile tra i prodotti MX si concretizzerà sia in una migliore esperienza di utilizzo sia in un risparmio aggiuntivo di tempo, grazie alla possibilità di aggiornare le informazioni utilizzando il nostro sistema di gestione dei contenuti sviluppato da Electramedia che ha utilizzato ColdFusion>>.


Macromedia Dreamweaver MX consente agli sviluppatori di progettare e scrivere il codice per l'intera gamma di soluzioni, dai siti Web alle applicazioni Internet. Macromedia Flash MX, disponibile da marzo, consente lo sviluppo di applicazioni Internet complesse e contenuti che rendono disponibile la migliore esperienza di utilizzo con un significativo ritorno degli investimenti. Macromedia Fireworks MX fornisce il modo più semplice per creare, ottimizzare ed esportare grafica interattiva in un singolo ambiente basato sul Web. FreeHand 10 fornisce ai clienti un modo rapido per creare schemi di siti Web che possono essere esportati in Dreamweaver. L'edizione per sviluppatori di Macromedia ColdFusion MX è un'edizione dotata di tutte le funzionalità e senza scadenza che opera su un singolo computer per consentire ai clienti di sviluppare applicazioni Internet complesse.

L'uscita di Macromedia Studio MX è prevista per il mese di Maggio ad un prezzo di partenza pari a 959 Euro (IVA esclusa). Gli aggiornamenti da alcuni prodotti Macromedia a Macromedia Studio MX costano da 719 Euro a 479 Euro (IVA esclusa). Studio MX sarà disponibile in inglese, coreano, cinese, giapponese, francese, tedesco, svedese, italiano, portoghese e spagnolo. Per maggiori informazioni su Studio MX è possibile visitare il sito www.macromedia.com/go/studiomx.

Una versione dimostrativa di Fireworks MX è disponibile per il download in questa pagina.
Fireworks MX rende disponibile un ambiente per la creazione di tutto ciò che va dai semplici tasti grafici a sofisticati effetti di roll-over. La nuova versione semplifica la creazione della navigazione grazie a menu pop-up facili e a nuovi sofisticati controlli. Gli utenti possono rendere disponibili menu pop-up JavaScript orizzontali e verticali che lavorano con la barra dei bottoni che appare in altri layout creativi, e tutti gli attributi dei menu pop-up sono personalizzabili, compresi la spaziatura, le cornici e i toni del colore. I wizard consentono agli utenti di creare rapidamente una navigazione Web sofisticata generando automaticamente i grafici e i JavaScript.
Fireworks MX può generare automaticamente contenuti grafici partendo dai dati, collegando dinamicamente il contenuto XML, così come automatizzare la creazione di grafica ripetitiva collegando un file grafico con le variabili di un file XML. Fireworks MX include anche il supporto per XHTML.


Una versione dimostrativa di Macromedia ColdFusion MX prelevabile da questa pagina. ColdFusion MX è un ambiente per la creazione rapida di script per la realizzazione di applicazioni Internet complesse. Macromedia ColdFusion MX, precedentemente conosciuto con il nome in codice 'Neò, porta la collaudata facilità di utilizzo e la produttività di ColdFusion verso l'architettura tecnologica basata su standard Java e altamente scalabile. ColFusion MX offre innovazioni per la creazione di applicazioni Internet complesse e lavora con XML, con i Web service e con la tecnologia .NET di Microsoft.

Anche Dreamweaver MX è già disponibile in versione dimostrativa in questa pagina. Ricordiamo che questo software consente agli sviluppatori di progettare e scrivere tutto lo spettro di soluzioni che vanno dai siti Web alle applicazioni Internet, senza dover scendere a compromessi con la modalità di approccio tipica dei prodotti leader di mercato, che offre agli utenti solo il semplice linguaggio HTML. Dreamweaver MX unisce il popolare strumento visuale per i layout di Dreamweaver, le funzionalità per il rapido sviluppo di applicazioni di Dreamweaver UltraDev e ColdFusion Studio e il completo supporto per l'editing del codice di HomeSite, in un unico ambiente di sviluppo estremamente potente. Dreamweaver MX fornisce una soluzione aperta e completa per le tecnologie e gli standard Web di oggi, compresa l'accessibilità e i Web service.

Macromedia annuncia la nuova famiglia MX e il pacchetto Studio MX - IlSoftware.it