2882 Letture
Malwarebytes acquisisce l'italiana Saferbytes, insieme con il tool Deepviz

Malwarebytes acquisisce l'italiana Saferbytes, insieme con il tool Deepviz

Malwarebytes aggiunge la perugina Saferbytes al suo portafoglio. L'azienda di Marco Giuliani è da anni impegnata nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza evolute, intelligenti e innovative.

Malwarebytes, società leader nello sviluppo di soluzioni innovative per la sicurezza informatica (vedere Malwarebytes 3.0 sostituirà gli antivirus tradizionali) ha comunicato l'acquisizione dell'italiana Saferbytes.

Guidata per anni da Marco Giuliani, Saferbytes ha realizzato efficaci strumenti anti-malware, anti-exploit, anti-rootkit, antivirus cloud e tecnologie di sandboxing.

Malwarebytes acquisisce l'italiana Saferbytes, insieme con il tool Deepviz

La startup italiana entra così a far parte di una realtà di più ampio respiro portando con sé anche Deepviz, servizio che abbiamo più volte presentato e che permette di controllare un comportamento di un file sconosciuto prima di avviarlo sui propri sistemi: vedere l'articolo Verificare se un file è infetto prima di aprirlo.


Malwarebytes utilizzerà Deepviz per migliorare i suoi prodotti e integrare un meccanismo per il riconoscimento delle minacce ancora più evoluto e intelligente.

L'accordo fra le due aziende, di cui non sono noti i termini economici, è stato siglato da Marcin Kleczynski - CEO di Malwarebytes - e Marco Giuliani, CEO di Saferbytes.
I due hanno dichiarato di condividere la stessa visione: sin dai primi incontri, quindi, sarebbe subito emersa la volontà di unire le forze per sviluppare soluzioni ancora più complete, efficaci e affidabili.

Il comunicato con cui viene annunciata l'acquisizione è pubblicato nella home page di Saferbytes.


Quale migliore notizia per celebrare il Safer Internet Day di quest'oggi?