33292 Letture

McAfee ora protegge anche Linux

Network Associates ha reso disponibile McAfee LinuxShield, strumento per la protezione anti-virus totale per piattaforme basate su Linux.
Con McAfee LinuxShield gli utenti possono proteggere i file server, con sistemi operativi RedHat e SuSe, da virus, worm e altre minacce.
La società, infatti, sostiene che i virus Windows possono filtrare attraverso server Linux infettando le workstation collegate, approfittando del fatto che molti virus che sfruttano Linux non richiedono l'interazione con l'utente, a differenza della maggior parte degli attacchi mirati a Windows che hanno bisogno che l'utente apra un documento allegato per infettare il computer.
Le principali caratteristiche di LinuxShield sono la funzione avanzata di scansione all'accesso, l'aggiornamento automatico McAfee AutoUpdate via Ftp, il rilevamento euristico e generico, con l'identificazione dei nuovi virus prima che sia disponibile la relativa patch, l'assistenza online.
McAfee LinuxShield è gestito da McAfee ePolicy Orchestrator (ePo), sistema di gestione della sicurezza che dà ai ai responsabili It la visibilità per valutare l'efficacia della protezione, individuare i punti deboli delle reti e rafforzare le policy.
www.01net.it

McAfee ora protegge anche Linux - IlSoftware.it