4130 Letture

MeeGo sbarcherà presto sui tablet. Forse a marchio Nokia.

Poco meno di un mese fa era stata presentata e pubblicata sul web la prima versione definitiva di MeeGo, sistema operativo basato sul kernel Linux che è stato espressamente pensato per i dispositivi mobili, netbook in primis. Dietro alla nascita di MeeGo vi sono nomi quali Nokia ed Intel che hanno deciso di unire in un unico progetto Maemo e Moblin.
Ma Nokia sembra determinata a puntare sempre più su MeeGo tanto che, a partire dal prossimo 30 giugno, il sistema operativo dovrebbe presentarsi nella nuova "veste" destinata a tablet PC e dispositivi mobili in generale.

Secondo il direttore del progetto MeeGo, Valtteri Halla, quella che debutterà a fine mese non sarà la versione finale del software, il cui rilascio è al momento previsto prima dell'arrivo del 2011. Per ora Halla si è limitato a spiegare che la versione di MeeGo in arrivo "è da considerarsi come una sorta di pre-alpha release. (...) La data di rilascio della piattaforma è sempre fissata per il prossimo mese di ottobre".


Un video "fresco di upload", mostra il comportamento della versione "pre-alpha" di MeeGo destinata ai tablet PC.

Secondo alcune indiscrezioni, Nokia potrebbe "forzare le tappe" per giungere al lancio, in tempo utile, di un tablet basato proprio su MeeGo e su un processore ARM. Il dispositivo, stando a quanto riferito da DigiTimes - che avrebbe a sua volta ottenuto le informazioni da un produttori di componenti il cui nominativo non viene rivelato -, avrà uno schermo di dimensioni comprese tra 7 e 9 pollici e sarà prodotto dalle stesse società alle quali si appoggia Apple per la produzione degli iPhone e degli iPad.


Symbian OS potrebbe continuare ad essere utilizzato sui telefonini e sugli smartphone di Nokia mentre per i tablet, molto probabilmente, si punterà tutto su MeeGo (ulteriori informazioni in merito sono reperibili in questa pagina).

MeeGo sbarcherà presto sui tablet. Forse a marchio Nokia. - IlSoftware.it