1823 Letture
Memorie GDDR6 nelle schede grafiche di fascia alta a inizio 2018

Memorie GDDR6 nelle schede grafiche di fascia alta a inizio 2018

Anche SK Hynix conferma di essere in procinto di avviare la produzione di massa dei nuovi chip di memoria GDDR6. Ecco di che cosa si tratta.

I principali produttori di memorie si stanno dando da fare per concludere lo sviluppo dei nuovi chip GDDR6 destinati alle schede grafiche più evolute.
Sia Micron che Samsung hanno confermato di essere al lavoro sulle memorie GDDR6 e che esse saranno pronte tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018.

SK Hynix, da parte sua, non soltanto ha confermato di essere in procinto di completare progettazione e sviluppo dei chip GDDR6 ma ne ha anticipato alcune delle caratteristiche tecniche.

Memorie GDDR6 nelle schede grafiche di fascia alta a inizio 2018

Stando a quanto rilevato dall'azienda, le GDDR6 opereranno a 16 Gbps, raddoppiando la banda offerta dalle memorie usate, per esempio, nelle schede grafiche GTX 1060 o RX 580.

I portavoce di SK Hynix hanno poi fatto presente che l'azienda si sta organizzando per la produzione di massa dei chip GDDR6 in modo tale da consegnarli a una società partner all'inizio del 2018.
SK Hynix non svela l'identità del partner che potrebbe essere, ovviamente, AMD o NVidia.
NVidia potrebbe lanciare le sue prime schede video Volta ad agosto 2017 mentre AMD potrebbe presentare una scheda Vega con memoria GDDR6 proprio intorno a marzo 2018.
Non è escluso, però, che il lancio di Volta possa slittare al primo trimestre del prossimo anno oppure che i tecnici di NVidia stiano lavorando a una nuova versione delle schede Pascal prevedendo l'utilizzo di chip GDDR6.
Al momento non v'è nulla di certo ed è possibile restare solo nel campo delle mere ipotesi.

Secondo Samsung i nuovi chip GDDR6 consentirebbero di ridurre i consumi energetici del 20%; SK Hynix punta al 10%.


Le schede grafiche di fascia alta al momento in fase di sviluppo utilizzeranno un bus a 384 bit che permetterà di trasferire dati a una velocità di picco di 768 GB/s.
Per confronto la GTX 1080 Ti dispone di un bus a 352 bit (11 Gbps) che consente di muovere i dati fino a 484 GB/s.


Le memorie GDDR6 potrebbero risultare di maggiore interesse rispetto alle HBM2 per questioni di compatibilità.

Memorie GDDR6 nelle schede grafiche di fascia alta a inizio 2018 - IlSoftware.it