35093 Letture

Microsoft: «Eccovi l'Xml Schema»

Un "pungolo" danese stimola Microsoft a dare in licenza gratuita gli schemi Xml necessari per lavorare sulle applicazioni Office.
Microsoft sta dando in licenza gratuita alcuni Xml schema per la personalizzazione in campo Web service dei file elaborati con le proprie applicazioni. La notizia è di quelle buone, che arriva in un momento che è sempre quello ideale per criticare quanto la casa di Redmond sia "protettiva" rispetto alle proprie tecnologie (per non dire "proprietaria").
Ad arricchire il quadro, poi, c'è una connotazione politica. Pare, infatti, che la decisione di aprire i propri schemi Xml sia stata raggiunta dopo un confronto con il governo danese, che aveva fatto presente quanto ne avesse bisogno per procedere liberamente alle operazioni di repository Web, nel tentativo di costruire un database ad accesso pubblico.
Il bene comune, quindi, pare aver trionfato.
Nella sostanza, quel che deve andar bene per i danesi deve andar bene per tutti. Quindi, da questa settimana, è possibile scaricare lo schema Xml per Word 2003, che si chiama WordprocessingMl.
E per dicembre è atteso il rilascio dello schema per lavorare su file di Excel 2003, oltre che quello per la tecnologia di indicizzazione InfoPath 2003.
Ovviamente, il tutto è suscettibile di cambiamenti futuri, dato che Microsoft implementa un proprio OfficeXml Schema, che non è detto che rimanga inalterato nel tempo.
Ma è già qualcosa.
www.01net.it

Microsoft: «Eccovi l'Xml Schema» - IlSoftware.it