2661 Letture

Microsoft Antispyware si rinnoverà diventando Windows Defender

E' Windows Defender il nuovo nome del software antispyware di Microsoft. Nel corso del mese di Dicembre 2004, Microsoft aveva acquisito la tecnologia di GIANT Company distribuendo poco dopo, in modo completamente gratuito, il suo software antispyware. Giant Antispyware era infatti uno dei prodotti più abili nel riconoscimento e nella successiva eliminazione di componenti nocivi.
L'azienda di Redmond ha confermato quindi che continuerà ad investire pesantemente sul suo software antispyware includendo Windows Defender anche in Windows Vista, la prossima versione del sistema operativo. Sebbene Windows Defender venga integrato in Vista, si puntualizza come lo strumento sia liberamente disattivabile a favore di altre soluzioni concorrenti.
Microsoft Antispyware è tuttora in versione beta (liberamente scaricabile da qui). Al termine dell'installazione il prodotto propone una procedura passo-passo che guida alla configurazione del programma. L'opzione Yes, automatically keep Microsoft Antispyware updated permette di fare in modo che il programma si aggiorni automaticamente con le informazioni relative ai nuovi spyware scoperti. Il nuovo Windows Defender dovrebbe integrare una nuova procedura di aggiornamento, integrata con il servizio Windows Update.
Ciò che distingue Microsoft Antispyware dai software concorrenti (quali Ad-Aware e SpyBot Search&Destroy), è la possibilità di adottare una protezione in tempo reale. Il prodotto antispyware di Microsoft include decine e decine di "Security Agents" che s'incaricano di intercettare e neutralizzare gran parte dei componenti pericolosi prima che questi possano far danni.

Microsoft Antispyware si rinnoverà diventando Windows Defender - IlSoftware.it