2238 Letture

Microsoft apre i suoi software?

Nel corso della O'Reilly European Open Source Convention (EuroOSCON), Microsoft ha proposto nuove possibili licenze che dovrebbero entrare a far parte del programma Shared Source Iniative col quale l'azienda di Redmond ha sinora solo parzialmente "aperto" il codice dei suoi software. Ad una prima veloce lettura, secondo il CEO di O'Reilly Media, le versioni "non-limitate" delle nuove licenze Microsoft potrebbero addirittura essere approvate da parte di OSI (Open Source Initiative) essendo molto vicine alle specifiche previste. Secondo Microsoft non c'è comunque l'intenzione, almeno per il momento, di sottoporre le nuove licenze all'analisi di OSI: sarebbero in corso soltanto colloqui per discutere degli scenari futuri.

Microsoft apre i suoi software? - IlSoftware.it