2235 Letture

Microsoft compra anti-spyware

Microsoft ha reso noto di aver raggiunto un accordo per l'acquisizione di Giant Company Software, società con sede a New York e specializzata nella produzione di anti-spyware. Il valore della transazione non è stato reso noto.
L'integrazione delle tecnologie di Giant nelle sue linee di prodotto, consentiranno a Microsoft di offrire una maggiore protezione rispetto al fenomeno dello spyware. E la strategicità dell'acquisizione è dimostrata anche dal fatto che la prima beta di un tool di protezione da spyware realizzato sulle tecnologie Giant dovrebbe essere resa disponibile nell'arco di un mese. Il tool dovrebbe essere in grado di identificare ed eliminare sia gli spyware sia altre tipologie di malware dai sistemi infetti. Al momento, invece, nulla è dato di sapere rispetto alle intenzioni di Microsoft sul prodotto. Potrebbe essere integrato nelle future versioni di Windows, oppure potrebbe essere commercializzato come soluzione stand alone. Ma Microsoft reputa in questo momento prematura qualsiasi decisione in merito.

Per chi volesse approfondire, segnaliamo la discussione "Programmi anti-spyware... sono tutti affidabili?" pubblicata nel nostro forum (ved. questa pagina) ed all'interno della quale vengono commentati i risultati della prova comparativa condotta Eric Howes.
www.01net.it

Microsoft compra anti-spyware - IlSoftware.it