2920 Letture

Microsoft contro Ue: Vista potrebbe ritardare in Europa

Aspro scambio di battute tra Microsoft e la Commissione Europea.
Secondo quanto riportano le cronache statunitensi, la società avrebbe sollevato l'ipotesi di un possibile ritardo nel lancio di Windows Vista sul mercato europeo, per poter far fronte alle richieste della Commissione Europea in materia di antitrust.

Microsoft sostiene, a fronte delle perplessità sollevate mesi fa dalla Commissione proprio sulla compliance di Vista alle normative vigenti, di aver inviato risposte e proposte concrete. Solo una volta ricevuta la risposta della Commissione, la società sarà in grado di valutare se saranno necessari ulteriori ritocchi che potrebbero portare a un ritardo del nuovo sistema operativo in Europa.

Secca la replica della Commissione Europea, che considera fuorviante l'ipotesi di un ritardo per “colpa” dei regolamenti Ue. E contrattacca. Non è certo compito della Commissione dare il via libera a Microsoft per il lancio di Vista.
È semmai compito di Microsoft operare nel pieno rispetto delle regole esistenti sul regime di concorrenza.
www.01net.it

Microsoft contro Ue: Vista potrebbe ritardare in Europa - IlSoftware.it