2760 Letture

Microsoft documenta le modifiche apportate con Windows XP x64

Microsoft ha da poco rilasciato un documento (per ora disponibile solo in lingua inglese) che riassume le modifiche apportate ad alcune funzionalità proprie di Windows XP nella versione a 64 bit da poco rilasciata.
Gli interventi riguardano principalmente funzionalità che avrebbero potuto causare qualche problema di compatibilità con la nuova filosofia a 64 bit:
- Data Execution Prevention. Tecnologia introdotta con il Service Pack 2 di Windows XP viene rivista nella versione a 64 bit del sistema operativo (maggiori informazioni in questa vecchia news).
- Trasferimento guidato file ed impostazioni (Files and Settings Transfer Wizard). Strumento che permette la migrazione da precedenti versioni di Windows a Windows XP Professional x64. L'utilità permette la creazione di un dischetto che consente, tra le altre cose, la verifica della compatibilità delle applicazioni installate col nuovo sistema operativo a 64 bit.
- Internet Protocol security (IPsec)
- Outlook Express. La funzionalità per il controllo dell'ortografia non viene al momento più supportata in Windows XP Professional x64.
- Assistenza remota. Per avere la possibilità di amministrare tramite questo servizio Microsoft un sistema remoto basato su Windows XP x64, bisogna essere in possesso di client a 64 bit. Non sono al momento supportate le funzionalità VoIP per il colloquio vocale a distanza.
- Desktop remoto.
- Ricerca.
- Windows Installer.
- Windows Media Player 10 installato come parte integrante di Windows XP Professional x64.
Il documento Changes to functionality in Windows XP Professional x64 Edition è prelevabile facendo riferimento a questa pagina.

Microsoft documenta le modifiche apportate con Windows XP x64 - IlSoftware.it