4164 Letture

Microsoft e Red Hat collaborano per la virtualizzazione

Nella giornata di ieri Microsoft e Red Hat hanno raggiunto un nuovo accordo di collaborazione per la certificazione dei loro sistemi operativi sulla piattaforma di virtualizzazione della controparte.

Si tratta di sostanzialmente di un accordo nell'ottica dell'interoperabilità, che nasce direttamente dalle richieste dei clienti finali.

Concretamente, Red Hat validerà Windows Server 2003 SP2, Windows 2000 Server SP4, e Windows Server 2008 come sistemi guest per le proprie tecnologie di virtualizzazione, mentre Microsoft, dal canto suo, validerà Enterprise Linux 5.2 and 5.3 su Windows Server 2008 Hyper-V e Microsoft Hyper-V Server 2008.

Una volta completate le fasi di test, i clienti riceveranno tutto il necessario supporto. Inoltre, le prossime versioni dei prodotti di entrambe le società saranno validate sulla scorta di questi stessi accordi.
www.01net.it

Microsoft e Red Hat collaborano per la virtualizzazione - IlSoftware.it