1881 Letture

Microsoft entra in OpenDocument

Ha suscitato parecchie reazioni - e non tutte positive - la notizia che due settimane fa Microsoft ha presentato formale richiesta di ammissione a INCITS/V1 Technical Committee, il gruppo di lavoro responsabile dell'armonizzazione dei diversi pareri dell'Iso in merito al formato OpenDocument.
Di certo c'è stato anche chi ha visto nella richiesta del colosso di Redmond una certa volontà di ostracismo o per lo meno l'intenzione di ostacolare i lavori in corso con l'obiettivo di guadagnare tempo per il proprio formato Office Open Xml.
Microsoft rifiuta le illazioni e sostiene che la sua presenza nel gruppo di lavoro ha il solo obiettivo di essere direttamente coinvolta nei successivi processi di standardizzazione dell'Iso, inclusi - evidentemente - anche quelli che riguardano i formati da lei proposti.
La sua presenza nel gruppo - sostiene - non avrà alcun impatto nelle votazioni, esattamente come avviene nell'ambito di Oasis, gruppo del quale fa parimenti parte.
Nel contempo, va precisato, Microsoft ha dato vita a un nuovo gruppo di lavoro, denominato Open XML Formats Developer Group, al quale, secondo quanto da lei stessa dichiarato, hanno già aderito 39 aziende, Intel inclusa.
www.01net.it

Microsoft entra in OpenDocument - IlSoftware.it