1185 Letture

Microsoft estende il programma Xp Starter Edition

L'obiettivo, nemmeno a dirlo, è quello di arginare la crescente competizione di Linux, ampliando nel contempo la diffusione della piattaforma Windows Xp.
E così, il programma pilota con il quale Microsoft aveva deciso di portare in Paesi emergenti quali Malesia, Tailandia e Indonesia il suo Windows XP Starter Edition, vale a dire la versione economica del sistema operativo, dovrebbe assumere una fisionomia più definita e connotarsi dunque come politica estesa, sempre indirizzata ai mercati emergenti.
E dunque già nel corso di quest'anno Microsoft potrebbe estendere la commercializzazione del prodotto in Paesi quali Brasile, Russia, India e Cina, contribuendo non solo alla diffusione del sistema operativo nelle regioni in questione, ma anche ad abbassare il livello di pirateria, particolarmente elevato in Cina.
www.01net.it

Microsoft estende il programma Xp Starter Edition - IlSoftware.it