6490 Letture

Microsoft fa saggiare la suite Office Web Apps

Microsoft ha da poche ore lanciato la beta del servizio Office Web Apps, una suite di applicazioni per l'ufficio basate esclusivamente sul web che sembra essere la risposta del colosso di Redmond alle soluzioni da tempo messe a disposizione da Google (servizio "Google Documenti").
La beta di "Office Web Apps" è stata battezzata "technical preview" a sottolineare il fatto che la sua fruizione è per il momento riservata ad un numero limitato di utenti. La nuova funzionalità sarà accessibile, da parte degli utenti autorizzati, attraverso un'apposita scheda "Documenti" aggiunta all'interno del sito Windows Live.

Secondo alcuni analisti, la presentazione di "Office Web Apps" sarebbe avvenuta in anticipo rispetto a quanto precedentemente pianificato. Rob Helm, un esperto che è solito analizzare le strategie Microsoft, ha dichiarato: "non mi aspettavo di vedere le applicazioni web di Microsoft prima della fine di Ottobre. E' possibile che le recenti manovre di Google abbiano in qualche modo avuto conseguenze sulle tempistiche fissate a Redmond". Helm si riferisce all'intenzione di Google di fornire una versione delle sue applicazioni web espressamente studiata per le agenzie governative statunitensi.


Le "Office Web Apps" di Microsoft si presentano con le versioni "ridotte" di Word, Excel e PowerPoint. Successivamente verrà aggiunta anche l'applicazione OneNote in versione web. Nick Simons, program manager per il progetto Office Web Apps e Michael Shultz, direttore marketing Office, hanno tuttavia voluto sottolineare come il servizio sia ben lungi dall'essere arrivato al traguardo finale. "Le funzionalità sono ancora poche", hanno spiegato.

Non è chiaro quando Microsoft aprirà al pubblico "Office Web Apps"; il rilascio della versione definitiva del servizio dovrebbe invece avvenire in concomitanza con il lancio della suite Office 2010, previsto entro la prima metà del prossimo anno.

Microsoft fa saggiare la suite Office Web Apps - IlSoftware.it