5011 Letture

Microsoft ha deciso di "accantonare" il suo Zune

Fine corsa per lo Zune. Complici vendite mai davvero soddisfacenti, Microsoft ha deciso di cessare lo sviluppo di nuovi modelli del suo player di musica e video, preferendo, secondo fonti vicine all'azienda, concentrare i propri sforzi sia verso altri dispositivi, sia verso l'integrazione delle finzionalità di Zune direttamente all'interno dei nuovi telefoni cellulari con cuore Windows Phone 7.

Lanciato sul mercato nel 2006, Zune non è mai riuscito a raggiungere nemmeno la top five dei player più venduti, lasciando Apple a dominare, con il 77% di share, un comparto sicuramente maturo ma ancora vitale.

Ma a Microsoft, che non rilascia commenti limitandosi a sostenere di non avere in serbo novità che riguardano lo Zune, in questo momento interessa di più l'area mobile, dove deve recuperare terreno rispetto ad Apple e Google.
Per questo, la società preferisce parlare di ecosistema Zune attraverso piattaforme multiple, Windows Phone e Xbox tra tutte.


www.01net.it

Microsoft ha deciso di