8262 Letture

Microsoft lancia Photosynth: le foto diventano panoramiche

A poche ore dal lancio, il nuovo servizio Photosynth targato Microsoft è andato offline per poi tornare successivamente disponibile.
Già presentato nel 2006 (la pubblicazione ufficiale era però stata sempre rimandata), Photosynth si propone di creare automaticamente immagini di grandi dimensioni legando tra loro più fotografie, caricate online direttamente dagli utenti. Il servizio consente quindi di creare e "navigare" su foto panoramiche (anche a 360°), risultato dell'unione di più foto digitali. E' quindi possibile, ad esempio, "navigare" sul Canal Grande di Venezia come se si fosse seduti sul vaporetto. Ciò che si ottiene è qualcosa di simile al servizio Street View di Google, collegato a Google Maps.

I problemi di raggiungibilità del sito di Photosynth dovrebbero essere stati risolti, secondo Microsoft. L'enorme interesse degli utenti nei confronti del nuovo servizio avrebbe causato, stando a quanto dichiarato dai portavoce del colosso di Redmond, un inatteso sovraccarico sui server dell'azienda.


Per visualizzare i file caricati su Photosynth, è necessario acconsentire all'installazione di un plug-in per il browser web (sono supportati Internet Explorer 7, Firefox 2 e Firefox 3). Per la creazione di nuovi "synths" (i file che uniscono tra loro più immagini fotografiche), invece, è richiesta l'installazione di un software client compatibile esclusivamente con Windows XP e Windows Vista.

  1. Avatar
    gegnottolin
    25/08/2008 12:36:32
    da apprezzare il fatto che il servizio sia stato reso disponibile anche per Firefox :wink:
Microsoft lancia Photosynth: le foto diventano panoramiche - IlSoftware.it