4575 Letture

Microsoft presenta Surface Pro 3, fra tablet e notebook

Che intorno a Windows 8.1 Microsoft sia determinata a creare un vero e proprio ecosistema non è una novità. Il nuovo Surface Pro 3, appena presentato ufficialmente, viene proposto come il giusto compromesso fra notebook tradizionale e tablet. Un dispositivo che non è inteso solamente per la fruizione dei contenuti ma che, viceversa, è pensato per il professionista e per il "creativo".

Dotato di un display da 12 pollici (risoluzione 2.160x1.440 pixel), Surface Pro 3 poggia su processori Intel Core i3, Core i5 e Core i7. Come accaduto nel caso dei modelli precedenti, il nuovo tablet lanciato sul mercato dal colosso di Redmond permette l'utilizzo della penna ed, in più, può essere utilizzato anche collegandovi un'apposita tastiera.

Molto sottile (9,1 millimetri), il dispositivo mobile è anche piuttosto leggero (circa 800 grammi di peso). Grazie al supporto posteriore, inoltre, capace di ruotare fino a 150 gradi, il device di Microsoft può essere posizionato liberamente, utilizzando l'angolazione più consona alle proprie esigenze.




Sul sito ufficiale, a questo indirizzo, si possono verificare le caratteristiche delle varie versioni in cui è commercializzato il Surface Pro 3.
Per il momento, l'azienda ha deciso di iniziare con le vendite negli Stati Uniti proponendo la versione di base (Intel Core i3 e 64 GB di storage a 799 dollari). Lo stesso modello può essere preordinato, in Italia, al prezzo di 819 euro IVA inclusa.
I prezzi dei modelli più performanti arrivano fino ai 1.969 euro IVA inclusa della versione più costosa, dotata di processore Intel Core i7 e 512 GB di storage.

  1. Avatar
    Alberto2k
    21/05/2014 17:27:26
    Con quel prezzo si comprano dei mid-tower estremamente più potenti e performanti di un giocattolino come il Surface Pro 3
Microsoft presenta Surface Pro 3, fra tablet e notebook - IlSoftware.it