8033 Letture

Microsoft presenta Windows Embedded Compact 7.0

Arriva con notevole ritardo Windows Embedded Compact 7, sistema operativo destinato ai dispositivi "compatti" dotati di un "equipaggiamento" hardware piuttosto contenuto. Il prodotto era stato annunciato da Microsoft già un anno fa ma si mostra al grande pubblico solamente oggi, con l'apertura dei battenti del CeBit tedesco.

Windows Embedded Compact 7 è pensato per telefoni, dispositivi medicali, prodotti per l'automazione industriale così come per gli stessi tablet. Per mesi, i portavoce di Microsoft avevano dichiarato che i nuovi tablet o gli slate avrebbero eseguito Embedded Compact 7 (precedentemente conosciuto col nome di "Windows CE"). In molti oggi ritengono che il sistema operativo per i tablet sul quale punterà tutto Microsoft sarà Windows 8. Per questo motivo, il debutto di Embedded Compact 7 potrebbe essere un "antipasto" delle funzionalità che offrirà Windows 8 in campo "mobile".


Le peculiarità di Windows Embedded Compact 7 sono infatti interessanti: a partire dal supporto per l'architettura ARMv7, per il multitouch, per Adobe Flash 10.1, per la tecnologia Silverlight for Embedded. Il browser proposto è Internet Explorer 7.0 che, nella versione "speciale" concepita per Embedded Compact 7, eredita da IE8 alcune caratteristiche volte all'ottimizzazione delle performance.

Il colosso di Redmond ha pubblicato anche una "versione di valutazione" di Windows Embedded Compact 7 che può essere provata per 180 giorni dal momento dell'installazione effettuandone il download da questa pagina.

Microsoft presenta Windows Embedded Compact 7.0 - IlSoftware.it