2860 Letture

Microsoft: progetto opensource per il supporto di OpenDocument

Con una mossa a sorpresa, Microsoft sembra intenzionata ad andare incontro ai vari governi che, da più parti, avevano espresso l'intenzione di abbracciare definitivamente l'utilizzo del formato OpenDocument (ODF) per la gestione di tutta la documentazione interna. Lo stato del Massachusetts ed il Belgio si erano pubblicamente dichiarati, nei mesi scorsi, interessati all'adozione di OpenDocument (ved. queste notizie).
La novità dell'ultim'ora è che Microsoft sponsorizzerà un progetto opensource che si prefigge come obiettivo lo sviluppo di strumenti che facilitano la conversione dei documenti tra il formato "Open XML" di Office 2007 ed OpenDocument (ODF).
La prossima versione della suite office del colosso di Redmond integrerà inoltre uno speciale "add-in" per la memorizzazione diretta dei documenti nel formato ODF.
Il progetto "Open XML Translator" sarà lanciato ed ospitato all'interno della comunità SourceForge.net e disponibile sotto licenza opensource BSD. La prima versione beta (gli utenti sono espressamente invitati a contribuire al progetto in prima persona, anche semplicemente segnalando bug) dovrebbe essere resa disponibile Giovedì prossimo. Lo strumento di conversione dovrebbe essere già in grado di convertire documenti Word .docx nel formato .odf e viceversa. "Open XML Translator" potrà essere impiegato anche dagli utenti di versioni di Office più datate.
La versione finale del software di conversione opensource, nato sotto le ali di Microsoft, è attesa entro la fine dell'anno mentre i "convertitori" per Excel e PowerPoint dovrebbero essere rilasciati all'inizio del 2007 (l'uscita di Office 2007 è attesa per il primo quadrimestre del prossimo anno).

Microsoft: progetto opensource per il supporto di OpenDocument - IlSoftware.it