12056 Letture

Microsoft provò ad acquistare Facebook per 15 miliardi

Secondo quanto rivelato da uno dei responsabili di Microsoft, Steve Ballmer (a sinistra, nella foto) - CEO del colosso di Redmond - aveva offerto ai vertici di Facebook una somma pari a 15 miliardi di dollari per l'acquisto dell'intero social network. "Abbiamo provato ad acquisire Facebook", ha affermato nel corso di una conferenza parigina Fritz Lanman, M&A executive di Microsoft. L'intesa, datata 2007, non è mai andata in porto e Microsoft si è "accontentata" di comperare l'1,6% della società fondata da Mark Zuckerberg (a destra, nella foto) versando un importo pari a 240 milioni di dollari.

La notizia relativa al tentativo, da parte di Microsoft, di far proprio Facebook era stata resa pubblica, in prima istanza, da David Kirkpatrick nel suo libro "The Facebook Effect". Oggi, però, la rivelazione è stata confermata da un esponente della società di Redmond. Un lungo estratto del libro di Kirkpatrick, in lingua inglese, è disponibile su "Google Books" cliccando qui (a pagina 239 e seguenti c'è la descrizione dell'incontro tra Ballmer e Zuckerberg).


Dal 2007 ad oggi il valore di Facebook è cresciuto vertiginosamente tanto che oggi il sito di social networking godrebbe di una quotazione oscillante addirittura attorno ai 50 miliardi di dollari.

Microsoft provò ad acquistare Facebook per 15 miliardi - IlSoftware.it