8422 Letture

Microsoft rilascia la versione finale di Security Essentials 4.0

Senza dare fiato alle trombe, Microsoft ha pubblicato sul web Security Essentials 4.0, l'ultima versione del suo software antimalware distribuito a titolo gratuito a tutti gli utenti di Windows.

Il motore di scansione antivirus di Security Essentials è stato derivato da quello che viene utilizzato da Microsoft nei pacchetti per la sicurezza aziendale della gamma Forefront.

È importante ricordare che diversamente dalle prime versioni dell'applicazione, Security Essentials 4.0 integra non solo un motore di scansione antimalware avviabile su richiesta ("on demand") ma anche un modulo residente in memoria che protegge in tempo reale il sistema.

Secondo quanto dichiarato dai tecnici di Redmond, la nuova release di Security Essentials migliora il comportamento della funzionalità "Automatic remediation" ossia del meccanismo che, una volta rilevata una minaccia, si fa carico di neutralizzarla e metterla automaticamente in quarantena, senza alcun intervento da parte dell'utente. Rispetto alle versioni precedenti del software, inoltre, sarebbero state migliorate le abilità del programma nel riconoscere i malware e la velocità del motore di scansione.


Una volta caricato il prodotto sul sistema in uso, il primo passo da compiere consiste nell'aggiornamento del database delle firme virali (che può essere effettuato anche manualmente seguendo le indicazioni riportate a questo indirizzo).

Security Essentials include anche la funzionalità "Network Inspection System": essa permette di difendere il sistema dagli attacchi sferrati attraverso la rete ma richiede, come requisito indispensabile, Windows Vista oppure Windows 7.

Microsoft Security Essentials viene distribuito a titolo gratuito e può essere utilizzato non soltanto sui sistemi gli utenti singoli ma anche in ambienti professionali e d'impresa sino ad un massimo di 10 personal computer. Il prodotto deve però essere manualmente configurato su ogni postazione di lavoro. A coloro che volessero, in ambiente aziendale, poggiare su un ambiente di configurazione e gestione di tipo centralizzato, Microsoft propone "Forefront Endpoint Protection". Tale software offre una soluzione di sicurezza per l'endpoint (inteso come sistema finale, desktop/server) per ambienti aziendali ed include non solo la protezione antimalware ma anche le funzionalità di analisi comportamentale delle applicazioni installate sulle varie macchine e la gestione centralizzata delle regole firewall.
Avevamo parlato di "endpoint security", in passato, all'interno di questo articolo.


L'ultima versione di Security Essentials è prelevabile gratuitamente facendo riferimento a questa pagina.

La notizia del rilascio di Security Essentials 4.0 arriva quasi contemporaneamente al varo dell'iniziativa di Facebook "Antivirus Marketplace" (ved. questo nostro articolo). Tra i software che il social network di Mark Zuckerberg propone gratuitamente c'è anche Microsoft Security Essentials.

  1. Avatar
    Michele Nasi
    27/04/2012 15.05.59
    Marco, hai perfettamente ragione. Mi scuso per la svista che ho immediatamente provveduto a correggere.
  2. Avatar
    Marcodd
    27/04/2012 14.38.30
    C'è probabilmente un refuso nel testo dell'articolo: ... non integra, infatti, un motore di scansione che resta attivo e che permette di rilevare, in tempo reale, la presenza di eventuali minacce...
Microsoft rilascia la versione finale di Security Essentials 4.0 - IlSoftware.it