5387 Letture

Microsoft stringe la mano ad Apache: dona denaro e codice

Nell'ultimo giorno di OSCON, la conferenza dedicata al mondo opensource promossa da O'Reilly, Microsoft ha spiegato di voler ridefinire i suoi rapporti con la comunità attraverso una serie di iniziative. Sam Ramji, direttore dell'Open Source Software Lab del colosso di Redmon, ha annunciato come l'azienda intenda migliorare la collaborazione con i vari progetti opensource.

Innanzi tutto, Microsoft è diventata sponsor "platinum" di Apache, dopo aver versato un contributo di 100.000 dollari. La sovvenzione annuale da un lato offre un aiuto economico alla Apache Software Foundation (Microsoft diviene così il terzo sponsor più importante), dall'altro garantisce alla società fondata da Bill Gates la possibilità di esporre il logo di sponsor della fondazione sui propri siti web.

Ramji ha comunque voluto subito precisare che non si tratta di una mossa tale da suggerire un abbandono di IIS da parte di Microsoft. Anzi, il lavoro su IIS 8.0 ferve alacremente.


Microsoft ha poi deciso di contribuire alla crescita di progetti opensource non solo attraverso la donazione monetaria ma anche mettendo a disposizione del codice, utile per "patchare" ADOdb, un data access layer per PHP. Secondo Ramji si tratta del primo codice che viene offerto alla comunità opensource: l'iniziativa sarebbe destinata a ripetersi anche in futuro.

Non solo. La società ha anche reso noto di aver trasferito 100 protocolli dal suo "Communications Protocol Program" all'"Open Specification Promise" (OSP), garantendone così un utilizzo aperto senza problemi di violazione della proprietà intellettuale.

Microsoft stringe la mano ad Apache: dona denaro e codice - IlSoftware.it