2535 Letture

Microsoft taglia i prezzi di Vista

Microsoft ha reso nota l'intenzione di ridurre i prezzi di alcune versioni di Windows Vista.
Non si tratta di riduzioni generalizzate: i nuovi listini variano in base a Paese e al contesto economico.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, ad esempio, si parla solo di Vista Ultimate, solo nella versione upgrade, e di Vista Home Premium, i cui prezzi dovrebbero passare rispettivamente da 299 a 219 dollari e da 159 a 129 dollari.

Altre riduzioni verranno mano a mano annunciate anche negli altri Paesi, mentre per quanto riguarda i mercati emergenti l’intenzione di Microsoft è incoraggiare attraverso agevolazione sui prezzi l’adozione di software originale.

Le riduzioni, stando alle informazioni al momento disponibili, dovrebbero riguardare solo le versioni standalone dei singoli pacchetti. Qualche analista si mostra scettico di fronte alla prospettiva dei soli upgrade e suggerisce che una riduzione fatta verso i produttori di pc avrebbe un impatto molto più significativo sul mercato, in considerazione del fatto che l’80% dei sistemi operativi venduti si trova preinstallato in macchine nuove.
www.01net.it

Microsoft taglia i prezzi di Vista - IlSoftware.it