33281 Letture

Microsoft tenta di porre fine alla pirateria di Windows XP

In un articolo pubblicato su BetaOne si legge come Microsoft stia studiando un modo per ridurre la pirateria del suo sistema operativo Windows XP. Sembra si stia lavorando, infatti, su una completa riscrittura dell'algoritmo mediante il quale vengono generate le chiavi per l'attivazione di Windows XP.
Questo nuovo algoritmo dovrebbe divenire parte integrante del nuovo Service Pack 1 per Windows XP (rilascio previsto: Agosto 2002). Secondo le prove effettuate, al momento le versioni beta del Service Pack 1 non darebbero alcun problema nella fase di aggiornamento di copie illegali del sistema operativo. Se, tuttavia, si tenta di avviare l'installazione di Windows XP da un CD ROM già aggiornato al Service Pack 1, il setup viene automaticamente bloccato e l'utente viene informato sull'inserimento di un CD-Key errato nella versione Corporate di Windows XP.
E' auspicabile, comunque, che la versione finale del Service Pack 1 non permetta neppure l'aggiornamento delle copie illegali di Windows XP.

Microsoft tenta di porre fine alla pirateria di Windows XP - IlSoftware.it