3865 Letture

Mobile: Android conquisterà il secondo posto in classifica

La partita a cinque nel mondo del mobile computing, così come disegnata da Idc pochi giorni fa, è destinata a diventare una partita a due nello scenario prefigurato da Gartner.
Secondo la società di ricerca, entro il 2014 il mercato sarà dominato da Symbian e Android, che insieme varranno il 59,8% del mercato.

Per Symbian la società di analisi continua a prefigurare un ruolo dominante, sia per la pervasività e i volumi di Nokia, sia per i price point della società sul cosiddetto mass market.
Tuttavia, anche se il numero di dispositivi Symbian è destinato a passare da 80,8 milioni di unità del 2009 a 264,3 milioni nel 2014, il market share della piattaforma passerà dal 46,9 al 30,2%.

Esplosiva sarà invece la crescita di Android: i 6,7 milioni di unità del 2009 sono destinate a salire fino a 259,3 milioni tra quattro anni, e la share, di conseguenza, dovrebbe passare da un evidentemente esiguo 3,9% a un importante 29,6%.
La crescita, secondo Gartner, sarà guidata dal rilascio di nuovi dispositivi già a partire dalla fine di quest'anno, da parte di player del calibro di Samsung, Sony Ericsson, Motorola, tutti intenzionati a promuovere il sistema operativo nel mercato di massa.


Si ridurrà anche la share di BlackBerry Os, anche se per i dispositivi Rim si parla di una crescita dai 34,3 milioni di fine 2009 ai 102,5 milioni del 2014. La share dovrebbe passare però dal 19,9 all'11,7%.

E molto relativo sarà anche il miglioramento, sempre in termini di share, di iOs. Per il sistema operativo al cuore degli iPhone si parte da una base di 24,8 milioni di unità, destinata a crescere a 130,3 milioni. La share dovrebbe passare dall'attuale 14,4 al 14,9%.

Infine penalizzato, sempre in termini di share, sarà Windows Phone. Dall'8,7% garantito dai 15 milioni di unità del 2009, il sistema operativo di Microsoft salirà a 34,4 milioni di dispositivi, ma la share scenderà 3,9%.


www.01net.it

Mobile: Android conquisterà il secondo posto in classifica - IlSoftware.it