5064 Letture

Modificare foto su Android con Adobe Lightroom

Adobe intende investire molto anche sul mondo Android. È di oggi il rilascio della versione definitiva di Adobe Lightroom per Android, versione "mobile" per i dispositivi del robottino verde che ricalca le principali funzionalità disponibili nell'omonima applicazione per Windows e Mac OS X.
Il software per l'elaborazione digitale delle immagini era stato per il momento portato da Adobe solamente su piattaforma Apple iOS: fa quindi notizia, e desta sicuramente interesse, lo sbarco su Android.

L'applicazione per Android contiene tutta una serie di strumenti per la modifica e l'ottimizzazione delle foto digitali, consente di importare le immagini direttamente dalla Galleria e ne permette la gestione facilitata.
Nella griglia che raccoglie tutte le immagini in archivio, le foto sono visualizzate esponendo un'anteprima in bassa risoluzione, così da sveltirne il caricamento. All'apertura di un'immagine, invece, questa viene visualizzata alla massima risoluzione possibile.


Sebbene Lightroom Mobile per Android venga presentata come un'applicazione utilizzabile in prova per 30 giorni dal momento dell'installazione, alla scadenza di tale periodo, sembra che l'app possa essere comunque utilizzata a titolo completamente gratuito. Adobe, ovviamente, punta molto sugli abbonamenti: gli utenti possono attivare il "Piano Fotografia" a 9,99 euro al mese od un piano completo Creative Cloud a 49,99 euro al mese.

Allo stato attuale, seguendo un percorso inverso a quello che fu a suo tempo scelto sulla piattaforma iOS, Adobe ha deciso di rilasciare prima la versione di Lightroom compatibile con gli smartphone. Successivamente ne verrà distribuita una release compatibile con i tablet.
L'applicazione è scaricabile da Google Play facendo riferimento a questa pagina.

Modificare foto su Android con Adobe Lightroom - IlSoftware.it