3509 Letture

Mozilla Thunderbird: le novità della versione 3.0. E' attesa per l'aggiornamento.

Mozilla tenta di spegnere qualche polemica che si era sollevata nel corso delle ultime settimane.
Se Firefox è stato infatti aggiornato, con il rilascio di diversi aggiornamenti, per risolvere alcune pericolose vulnerabilità di sicurezza, il client di posta elettronica Thunderbird è rimasto indietro. Se Firefox è stato aggiornato alla versione 2.0.0.12, la versione più recente di Thunderbird - ancora proposta sul sito ufficiale - resta la 2.0.0.9. Tanto che Secunia ha bollato l'utilizzo del client e-mail opensource come "altamente critico" (ved. questa scheda), fintanto che Mozilla non avrà provveduto a sanare i bug di sicurezza molti dei quali, peraltro, comuni a Firefox e - per quanto riguarda il browser opensource - già risolti.

David Ascher, nominato recentemente CEO di Mozilla Messaging, la società controllata da Mozilla che focalizza le proprie attività sullo sviluppo di soluzioni per la posta elettronica, ha dichiarato che entro la fine dell'anno verrà rilasciato Thunderbird 3.0 preannunciando il lancio di diverse release pubbliche già nel corso dei prossimi tre mesi.


Il nuovo Thunderbird integrerà anche funzionalità di agenda e di "project planning", utili anche in ambito aziendale.

Mozilla Messaging mira a risollevare le sorti di un prodotto, qual è Thunderbird, che può contare su un'ottima architettura di base (condivide il motore di Firefox) ma che sinora ha presantemente sofferto dell'organizzazione interna di Mozilla. Mozilla Messaging, oltre ad Ascher (riveste anche le cariche di CTO e VP Engineering in ActiveState), può vantare la presenza di Chris Beard, general manager di Mozilla Labs nonché di Marten Mickos, CEO di MySQL, società acquisita da Sun Microsystems.

Gli impiegati dell'organizzazione sono pochi: solo cinque o sei persone ma Mozilla Messaging può contare sui contributi di una vasta schiera di sviluppatori. A partire dalla collaborazione resa da parte degli ingegneri software che operano sullo sviluppo di Firefox, passando per i dipendenti Sun che lavorano su Lightning (conosciuto add-on che aggiunge funzionalità di calendario a Mozilla Thunderbird) sino ai programmatori di Qualcomm (lo storico client di posta Eudora condividerà l'architettura di Thunderbird).


Mozilla Messaging non si occuperà, tuttavia, esclusivamente di posta elettronica. Thunderbird è già in grado di gestire feed RSS e newsgroup ma, ultimamente, Ascher desidera arricchire le abilità del software consentendo la connessione a network di messaggistica istantanea (il protocollo XMPP, utilizzato da Jabber e Google Talk, dovrebbe essere tra i primi a fare ingresso in Thunderbird), a piattaforme come Facebook e Flickr e permettendo l'invio di SMS verso telefoni cellulari.

Massima priorità, stando a quanto dichiarato da Ascher, sarà data anche allo sviluppo delle tecnologie per il blocco dello spam e delle e-mail "phishing".

Intanto, gli utenti di Mozilla Thunderbird si augurano un tempestivo rilascio di una versione aggiornata del prodotto che possa sanare le vulnerabilità ancora rimaste irrisolte.
Stando alle informazioni pubblicate da Mozilla, Thunderbird 2.0.0.12 dovrebbe essere reso disponibile, in versione finale, il prossimo 27 Febbraio.

Mozilla Thunderbird: le novità della versione 3.0. E' attesa per l'aggiornamento. - IlSoftware.it