5008 Letture

Mozilla controllerà lo stato dei plug-in di tutti i browser

"Plugin check" è il servizio messo a punto da Mozilla che mira a fornire agli utenti un unico strumento per controllare se i vari plugin installati nel browser sono aggiornati o meno all'ultima versione. Siamo infatti spesso soliti sottolineare come l'adozione delle versioni più aggiornate di Flash Player, Adobe Reader, QuickTime e così via, consenta di evitare di correre rischi inutili durante la "navigazione" in Rete. Sempre più spesso gli aggressori diffondono in Internet contenuti "maligni" che sfruttano vulnerabilità conosciute presenti nelle più vecchie versioni dei plugin e dei software installati sui sistemi. Aprendo tali file con una versione "datata" del programma che è in grado di gestirli, è possibile che sul proprio sistema venga eseguito del codice nocivo, in grado di aprire la porta ad ogni tipo di infezione.


"Plugin check" raccoglie, in un'unica pagina, tutte le informazioni sullo stato dei plugin per Firefox installati sul personal computer. Per controllare la versione utilizzata di ciascun plugin, viene impiegato codice JavaScript.

Mozilla rilancia e dichiara di avere intenzione di estendere la compatibilità del servizio "Plugin check" agli altri browser "concorrenti". L'obiettivo è quello di mettere a disposizione di tutti gli utenti, anche di coloro che usano browser prodotti da terzi, uno strumento che consenta di verificare se si sta "navigando" sul web in sicurezza.

La prossima versione di "Plugin check" dovrebbe quindi controllare lo stato dell'aggiornamento dei principali add-on per Chrome, Safari ed Opera. Per quanto riguarda Internet Explorer 7.0 e 8.0, le verifiche saranno incentrate su un numero più ristretto di plug-in.

Attraverso le parole del suo "chief security officer" Thomas Kristensen, la società danese Secunia ha voluto sottolineare come l'azienda distribuisca da tempo diversi tool che consentono di mantenere aggiornati all'ultima versione non solo i plug-in per i vari browser ma anche tutti i software installati su qualsiasi sistema Windows. Tra i suoi software di punta, Secunia propone "Personal Software Inspector" (PSI). Per maggiori informazioni su questo programma, suggeriamo di fare riferimento ai tanti articoli che abbiamo pubblicato sul tema.

Mozilla controllerà lo stato dei plug-in di tutti i browser - IlSoftware.it