2004 Letture

Mozilla: risolti i problemi nella gestione della memoria

"L'utilizzo della memoria da parte di Firefox 3.0 risulterà pesantemente migliorato", ha dichiarato Mike Schroepfer, ingegnere di Mozilla Corporation. Secondo Schroepfer il conosciuto problema dei "memory leak" che ha contraddistinto le precedenti versioni del browser opensource sarebbe stato finalmente risolto.
Il lavoro compiuto nel corso degli ultimi sei mesi sarebbe stato determinante tanto che, nelle note di rilascio della versione Beta 3 di Firefox 3.0, Mozilla ha rimarcato la risoluzione di ben 350 "leaks".
Con l'espressione "memory leak" ci si riferisce ad un consumo non desiderato della memoria, generalmente dovuto al mancato rilascio della RAM non più utilizzata da parte dei processi in esecuzione sul sistema.
Schroepfer coglie l'occasione per dichiarare orgogliosamente: "l'utilizzo della memoria è stato significativamente ottimizzato tanto da risultare decisamente migliore rispetto ad Internet Explorer 7".
Non sembra sia stata ancora ufficialmente decisa una data per il rilascio della versione finale di Firefox 3.0. La nuova versione del browser, tuttavia, dovrebbe vedere la luce entro la metà di quest'anno.
Per maggiori informazioni, è possibile fare riferimento a questa notizia (Novembre 2007).

Mozilla: risolti i problemi nella gestione della memoria - IlSoftware.it