1996 Letture

NVIDIA presenta Drive PX2, il cervello dei veicoli autonomi

NVIDIA sta lavorando su diversi progetti nell'ambito supercomputing. Tra questi vi è la messa a punto degli algoritmi di deep learning che serviranno per ottimizzare il comportamento dei veicoli autonomi.

Durante la GPU Technology Conference 2016 (GTC2016) i responsabili di NVIDIA hanno annunciato le specifiche della piattaforma Drive PX 2, della quale avevamo parlato in anteprima già a gennaio: NVIDIA Drive PX 2, piattaforma per i veicoli autonomi.

NVIDIA presenta Drive PX2, il cervello dei veicoli autonomi

L'innovativa scheda della società californiana, che appunto servirà per sovrintendere il funzionamento dell'"intelligenza artificiale" sulla quale si baseranno i veicoli autonomi, capaci di "guidarsi da soli", sarà equipaggiata con due chip Tegra basati, ciascuno, su due core ARM A57 e due core Denver.
NVIDIA Drive PX 2 utilizzerà poi anche due GPU dedicate basate su architettura Pascal, ciascuna delle quali dotata del suo sottosistema di memoria.


Sebbene i chip Tegra abbiano già di per sé 8 GB di memoria LPDDR4 128-bit, le due GPU Pascal installate esternamente consentiranno di estendere ulteriormente la potenza della piattaforma grazie ad ulteriori 4 GB GDDR5 su ciascuna scheda.

Stando a quanto dichiarato a suo tempo, NVIDIA Drive PX 2 sarebbe capace di elaborare ben 2.800 immagini al secondo avvalendosi di algoritmi di deep learning e sull'impiego di una rete neurale.

NVIDIA presenta Drive PX2, il cervello dei veicoli autonomi - IlSoftware.it