giovedì 16 marzo 2017 di Michele Nasi 1008 Letture
NVidia e Bosch si alleano: nascerà un supercomputer per le auto a guida autonoma

NVidia e Bosch si alleano: nascerà un supercomputer per le auto a guida autonoma

Forte della sua esperienza con Drive PX, Drive PX 2 e Xavier, NVidia si ritaglia uno spazio da leader alleandosi con Bosch.

NVidia si è prodigata molto, nel corso degli ultimi anni, per far sì che le sue schede video diventassero un vero punto di riferimento nel mondo del computing, utilizzatissime nel settore dell'intelligenza artificiale.
Drive PX 2 è un esempio di scheda nata per essere utilizzata, per esempio, sui veicoli a guida autonoma: NVidia Drive PX 2, scheda per l'intelligenza artificiale.

Che NVidia voglia sempre più giocare un ruolo da leader appare evidente anche dall'accordo appena siglato con Bosch.

NVidia e Bosch si alleano: nascerà un supercomputer per le auto a guida autonoma

Le due aziende collaboreranno per sviluppare un supercomputer da utilizzare per mettere a punto sistemi a guida autonoma per i veicoli.
Cuore pulsante del sistema sarà la GPU Xavier (NVidia Xavier, supercomputing e intelligenza artificiale), processore ARM che sfrutta l'architettura Volta della società californiana.


Bosch sarà responsabile dell'introduzione sul mercato mainstream della tecnologia sviluppata di concerto con NVidia e l'attività della multinazionale tedesca dovrà fungere da volano per la produzione di massa dei veicoli a guida autonoma.

Lo sviluppo dei sensori sarà anch'esso competenza dei tecnici di Bosch, considerata anche l'ampia presenza della società in questo segmento di mercato.
NVidia si concentrerà invece sugli aspetti software oltre che sul restante hardware.