2018 Letture

NVidia presenta Tesla P4 e P40, per l'intelligenza artificiale

NVidia sta investendo molto sui prodotti destinati ad alimentare o comunque coadiuvare il mercato delle soluzioni per l'intelligenza artificiale. Ne è una conferma l'annuncio odierno di due nuove schede grafiche Tesla basate su architettura Pascal.

Tesla P4 e P40 sono schede grafiche di piccole dimensioni, efficienti dal punto di vista energetico, candidate a fare la parte del leone nei server per l'analisi dei dati e per il deep learning.

Tesla P4 sfrutta una GPU GP104, consta di 2560 unità shader e può raggiungere i 5,5 TeraFLOPS nei calcoli a precisione singola. La scheda utilizza 8 GB di memoria GDDR5 con un'ampiezza di banda pari a 192 GB/s.

NVidia presenta Tesla P4 e P40, per l'intelligenza artificiale

Tesla P40, con i calcoli a precisione singola, si spinge fino a 12 TeraFLOPS; offre 24 GB di memoria GDDR5 e una banda di 346 GB/s. Mentre il TDP di quest'ultima è pari a 250 W, P4 si ferma a soli 75 W.


Insieme con le due schede, NVidia ha presentato anche un aggiornamento della sua piattaforma software. La libreria TensorRT, in particolare, permetterà a sviluppatori e aziende di migliorare le abilità di apprendimento automatico. A partire dai sistemi di guida autonoma basati su Drive PX2 (vedere NVIDIA presenta Drive PX2, il cervello dei veicoli autonomi e Roborace, auto a guida autonoma si sfidano in pista).

NVidia presenta Tesla P4 e P40, per l'intelligenza artificiale

Un tensore è un'entità algebrica usata nelle applicazioni di intelligenza artificiale per creare reti neurali e ampliare le possibilità di apprendimento automatico.
Google aveva presentato a maggio uno specifico processore per assolvere a tali compiti (Google spinge sul machine learning con il chip TPU); Tesla P4, P40 e TensorRT sono la risposta di NVidia.

NVidia presenta Tesla P4 e P40, per l'intelligenza artificiale - IlSoftware.it