4510 Letture

Nadella nuovo CEO di Microsoft e passo indietro per Gates?

Le nuove indiscrezioni sul futuro imminente di Microsoft hanno subito fatto il giro del mondo. Secondo Bloomberg, infatti, la società di Redmond avrebbe ormai designato il successore di Steve Ballmer, colui che prenderà le redini alla guida del colosso statunitense.
La scelta sarebbe ricaduta su Satya Nadella (nella foto a lato), sinora alla guida della divisione "cloud and enterprise" di Microsoft. 46enne, Nadella lavora nella fila di Microsoft ormai da oltre venti anni ed è personalità stimata da parte degli ingegneri dell'azienda. Oltre a ricoprire ruoli dirigenziali, infatti, Nadella è lui stesso sviluppatore: di origini indiane, oltre a competenze manageriali, Nadella è quindi persona che conosce molto bene i piani di sviluppo della società e le leve sulle quali è necessario agire.


Il consiglio di amministrazione di Microsoft, poi, avrebbe deciso anche di rinnovare la figura del presidente. Bill Gates potrebbe essere indotto a fare un passo indietro: al suo posto verrebbe fatto insediare John Thompson. Già membro del consiglio, Thompson è un ex dirigente di IBM e ex amministratore delegato di Symantec.
Proprio in quest'ultima, la mano di Thompson si è fatta sentire: a lui si attribuisce la forte espansione di Symantec, da 600 milioni a 6 miliardi di dollari di fatturato.

L'annuncio ufficiale del nuovo CEO potrebbe arrivare già nel corso della prossima settimana.

Nadella nuovo CEO di Microsoft e passo indietro per Gates? - IlSoftware.it