2820 Letture

Nasce Eee Pc, piccolo, economico e "superdotato"

Asus rompe gli schemi e presenta un computer portatile piccolissimo, di neanche un chilogrammo di peso, ricco di software e dal costo di 299 euro. Il segreto? Un anno di studi in ricerca e sviluppo che hanno portato a materiali realizzati ad hoc e all’ottimizzazione dell’integrazione. In più, il software è open source.

Sono queste le peculiarità che caratterizzano il nuovo Eee Pc, una sorta di subnotebook che Asus ha pensato come risposta alle esigenze di semplicità e praticità che ha la maggioranza delle persone che desidera possedere un computer ma ancora non l’ha acquistato perché l’ha sempre ritenuto difficile da usare e anche troppo costoso.

Invece, come sostengono in casa Asus, navigare sul Web, gestire le proprie mail, chattare con gli amici, scrivere testi o prendere appunti e divertirsi o ascoltare musica sono tutti desideri che Eee Pc è in grado di soddisfare, ovunque ci si trovi e aun prezzo davvero contenuto.


Come si diceva, il computer ha a bordo una ricca e completa dotazione software, che annovera un sistema operativo derivato da una distribuzione Linux e la suite per le applicazioni d’ufficio OpenOffice. Ogni applicazione può essere avviata cliccando su una grande e intuitiva icona. Inoltre, tutte le applicazioni sono suddivise in cartelle, in funzione del loro tipo di utilizzo. È innegabile che la grafica dell’interfaccia e la sua struttura facilitino notevolmente l’uso del computer.

D’altra parte il nome Eee Pc sta appunto a significare: "easy to work" (semplice per il lavoro), "easy to learn" (semplice per lo studio), "easy to play" (semplice per il tempo libero) e che bene identifica un prodotto rivoluzionario, perché nato da una filosofia completamente nuova, votata alla massima semplicità d’utilizzo.

Dal punto di vista della dotazione hardware, troviamo uno schermo da 7" (la risoluzione è 800x480 pixel), una tastiera completa e un processore Intel Celeron a 900 MHz. A ciò si aggiungono una memoria da 512 Mbyte, una Webcam, un lettore di schede Sd e Mmc, tre prese USB 2.0 e la connessione Wi-Fi tramite i protocolli B/G (è presente anche un’interfaccia Lan). Oltre, ovviamente, al lettore di DVD il grande assente è l’hard disk, che è stato sostituito con una memoria allo "stato solido" da 4 Gbyte.


L’Eee Pc sarà in vendita a partire dal 21 gennaio nei colori Pearl White Black Galaxy. Lo si potrà trovare anche nei negozi Telecom. Infatti, grazie a un accordo tra Asus e TIM, si potrà acquistare in un’unica soluzione Eee Pc completo di una Card Usb Hsdpa 7.2 di TIM, quindi già predisposto con tutto ciò che serve per accedere a Internet dovunque. In questo caso la spesa è di 399 euro; è disponibile anche un’offerta bundling (prodotto + servizio) con un costo di 29 euro al mese (per 24 mesi) che include 100 ore di traffico dati.
www.01net.it

  1. Avatar
    coridio
    15/02/2008 16.04.23
    potrebbe essere molto utile per i tecnici di rete per i test sugli apparati
  2. Avatar
    Phoenix84
    23/01/2008 15.17.22
    L'idea lanciata da ASUS è davvero apprezzabile. Apprezzo in particolar modo il fatto di aver applicato software open source a una tecnologia che è forse un pò obsoleta ma che con il giusto sistema operativo può davvero essere una svolta. Infatti se si ha un LINUX veloce e sicuro con un hardware economy potrebbe davvero essere interessante. Per un utente piccolo alle prime armi è eccezzionale.
  3. Avatar
    trappola
    21/01/2008 10.26.21
    senza lettore dvd non è granchè. :(
  4. Avatar
    TrueMobile
    20/01/2008 19.08.54
    Citazione: Prezzo e peso sono veramente ottimi;
    La RAM e la ROM lasciano molto a desiderare e anche la velocita ( 900 )
    Purtroppo non si può pretendere veramente di più per quel prezzo...

    Certo se ha HSDPA e si può fare una connessione terminal Server i problemi di usare alcune applicazioni desktop si possono risolvere...
  5. Avatar
    maresciallo1
    20/01/2008 16.36.27
    Prezzo e peso sono veramente ottimi;
    La RAM e la ROM lasciano molto a desiderare e anche la velocita ( 900 )
  6. Avatar
    ciaociao
    20/01/2008 11.27.10
    ma voi cosa ne pensate della possibilità di dotarsi di varie SD e lavorare con quelle come fossero HD esterni? voglio dire: ogni SD con un lavoro, ad es., che si infila nel NB e ci si lavora senza però scaricare il contenuto nella memoria del NB, così in tempo reale hai l'aggiornamento e b.u. :twisted:
  7. Avatar
    dampyr85
    20/01/2008 10.17.32
    Citazione: ..mah.. mi sembra bellissimo, ma temo che sia troppo rigido; posso caricare programmi oltre quelli predefiniti?
    compatibilmente alla memoria direi di si...
    Però la poca memoria solida e l'assenza di dvd si faranno sentire...
    4 giga sono pochini considerando che magari una certa % è occupata dai software vari !
    Peccato
  8. Avatar
    italpa
    20/01/2008 07.59.20
    Non facciamo gli schizzinosi. La proposta ASUS è una proposta intelligente, che può servire ad una ampia fascia di utenti, esperti e no.
    La memoria di 512 è sufficiente per un impiego normale (è la stessa che ho su un Toshiba da 1300 euro) e 4 Giga vanno bene anche per una tornata di lavoro, da trasferire eventualmente su un HD esterno.
    Per quanto riguarda TIM non è ne meglio ne peggio degli altri di buon livello.
    Cerchiamo di stare con i piedi per terra.
  9. Avatar
    wonwuster
    20/01/2008 01.03.14
    Citazione: Ma che bravo, ti trovi bene con Tim? Sei un fortunato mortale. Vatti a leggere i milioni di commenti di utenti Tim incaxxati nei vari forum e poi regolati di conseguenza...
    non mi sembra il modo di rispondere a un utente che si è trovato bene con la compagnia Tim. Bella educazione.
    Per quanto mi riuguarda anche io con Tim ho precedenti ottimi e assistenza eccellente,operatori competenti e disponibili ad aituarmi, quindi uno parla sempr e in prima persona delle proprie esperienze e le descrive tali per come gli/le sono capitate quindi rispetta le opinioni e le esperienze altrui.
    Se ti sei trovato male con la suddetta compagnia ecc si può discutere civilmente delle cose capitate, non cè bisogno di contrattaccare così spavaldamente a un intervento per una opinione personale.

    Tornando in topic, imho questo computer non sarà sto gran che a livello hw o sw ma vedendo a che utenza è destinato ecc sicuramente farà notizia e vendite.
    ciao
  10. Avatar
    ciaociao
    20/01/2008 00.40.05
    ..mah.. mi sembra bellissimo, ma temo che sia troppo rigido; posso caricare programmi oltre quelli predefiniti? posso espandere con le SD? cosa ne dite? :twisted:
Nasce Eee Pc, piccolo, economico e