5509 Letture

Nessuna nuova vulnerabilità in Flash Player

Nelle ultime ore si era diffusa la notizia della scoperta di una pericolosa vulnerabilità in Adobe Flash Player. Poi, è arrivata la smentita: nulla di nuovo sotto il sole. Come spiega Don Jackson di SecureWorks, l'utilizzo dell'ultima versione del Flash Player (9.0.124.0), già rilasciata da Adobe all'inizio di Aprile scorso.

Lo stesso Ben Greenbaum, ricercatore presso Symantec, ha successivamente confermato che trattasi di un "falso zero-day". "La vulnerabilità non è affatto nuova", ha dichiarato. "Ed è molto simile ad una falla che già avevamo avuto modo di analizzare in precedenza".

Entrambi gli esperti confermano che chiunque utilizzi l'ultima versione di Flash Player (9.0.124.0) non corre alcun rischio durante la navigazione sul web.

Oltre ad aggiornare tempestivamente la versione di Flash Player in uso, Symantec suggerisce di evitare tutti i siti web considerati come potenzialmente "non fidati".


Qualsiasi sia il browser da voi utilizzato, suggeriamo di collegarvi con questa pagina in modo tale da verificare la versione di Adobe Flash installata.
A questo punto, visitando questa pagina, potrete procedere all'installazione di Flash 9.0.124.0 appena reso disponibile.

Si tenga presente che l'operazione deve essere ripetuta per ciascun browser è installato sulla propria macchina: Internet Explorer e Mozilla Firefox, ad esempio, utilizzano tecnologie differenti per supportare Flash. Com'è noto, infatti, il prodotto di Microsoft impiega la tecnologia ActiveX per inserire oggetti Flash nelle pagine web visualizzate.

Nessuna nuova vulnerabilità in Flash Player - IlSoftware.it