4630 Letture

Netbook: in crescita grazie a prezzi e politiche di vendita

Nonostante negli ultimi mesi più di una voce abbia cominciato a preconizzare il tramonto dei netbook, le cifre presentate da DisplaySearch e relative al secondo trimestre dell'anno sono ancora incoraggianti.

Secondo la società di ricerca, nel secondo trimestre dell'anno, l'intero comparto notebook ha mostrato ancora tassi interessanti di crescita. Ma interessante, soprattutto, è l'analisi delle proporzioni tra le due merceologie che caratterizzano il comparto.
Se nel secondo trimestre del 2008 i netbook rappresentavano un ancora esiguo 5,6% dell'intero comparto portatili, già nel primo trimestre di quest'anno il loro peso specifico era salito al 17,8% (contro l'82,2% dei notebook), per raggiungere il 22,2% alla fine del mese di giugno.

Secondo DisplaySearch, il prezzo abbordabile dei netbook ne ha favorito la diffusione in alcuni mercati emergenti, quali ad esempio l'America latina, mentre in Europa Occidentale molto ha contribuito al successo dei dispositivi ultraportatili la politica adottata dai carrier, disposti a contribuire fino al 100% del costo della macchina, a fronte di piani dati in abbonamento della durata di almeno due anni.


In questo contesto, qualche regola del gioco sta cambiando anche tra i player. In primo luogo si nota una perdita di rilevanza del pioniere del comparto, Asus, sotto l'attacco diretto da parte di concorrenti del peso di Acer, Hp e Toshiba. In secondo luogo, stanno cambiando anche le dimensioni degli schermi, che dai 7 pollici del debutto, oggi viaggiano tutti su diagonali che vanno da 8,9" a 10,2".
www.01net.it

Netbook: in crescita grazie a prezzi e politiche di vendita - IlSoftware.it