7761 Letture

Nokia rilascia Belle: il Symbian che ricorda Android e iOS

Nonostante siano previsti aggiornamenti sino al 2016, c'era chi lo dava ormai per spacciato, dopo che Nokia ha abbracciato la causa Windows Phone. E invece il sistema operativo Symbian torna in una nuova incarnazione, dal nome Belle, che porta con sé numerose novità. Anzi, per certi versi, come l'ha definita la stessa Nokia, "Belle è la più competitiva versione di Symbian mai messa in commercio".

In primo luogo perché le svariate funzioni offerte proposte consentono una personalizzazione e una gestione dello smartphone molto simili a quanto consentito da Android e iOS. Vanno per esempio viste in questo senso la possibilità di scegliere fra sei schermate home e la disponibilità di menu pull down per l'accesso alle notifiche. Ma anche la totale revisione di widget per l'email, la musica, i contatti e il calendario, che ora sono disponibili in cinque formati differenti. Non manca poi il multitasking e la navigazione Internet è stata notevolmente migliorata.


Novità importante è anche l'abilitazione all'Nfc (Near Field Communication) ossia la possibilità di effettuare pagamenti e condividere dati con altri dispositivi senza necessità di alcun collegamento.

Nokia installerà il nuovo Belle su tre smartphone: i modelli 600, 700 e 701, che dovrebbero essere messi in vendita tra settembre e ottobre.

Tutti dotati di un processore da 1 GHz, i tre telefoni vedono come entry level il modello 600, che è dotato di schermo da 3,2”, Gps e fotocamera d 5 Mpixel con flash. L'altoparlante in dotazione ne denota la vocazione musicale: infatti, consente di avere il più elevato volume mai consentito da un telefono Nokia. Molto probabilmente, però, questo modello non arriverà in Italia.

Dal canto suo, il 700 non è solo il più compatto dei 3 nuovi smartphone ma, come sostiene il costruttore finlandese, è oggi il più compatto dispositivo touch al mondo. Usa uno schermo Amoled da 3,2”, una fotocamera da 5 Mpixel con flash e ha una memoria interna da 2 GB espandibile tramite microSD.


Da ultimo troviamo il 701, che usa uno schermo IPS LCD da 3,5” particolarmente luminoso. Con integrata una funzione per la riduzione dei rumori di fondo, dispone di una fotocamera da 8 Mpixel.

Sottolineiamo che il nuovo Symbian Belle potrà essere installato anche su alcuni degli smartphone Nokia più evoluti già in commercio (N8, E6, E7, X7, C6-01 e C7), ma la società non ha ancora comunicato quando ciò sarà possibile.

www.01net.it

Nokia rilascia Belle: il Symbian che ricorda Android e iOS - IlSoftware.it