4539 Letture

Non c'è stato plagio nei confronti di Facebook

Facebook ha perso la causa che aveva avviato, nel mese di Luglio 2008, nei confronti di "StudiVz", social network che presenta numerose somiglianze alla piattaforma lanciata da Mark Zuckerberg. Il tribunale di Colonia ha sancito come "StudiVz", popolarissimo in Germania, non abbia in alcun modo plagiato Facebook rigettando così le accuse della società californiana.

Dal social network tedesco si ricorda l'arrivo di Facebook in Germania solamente nel mese di Marzo 2008 quando "StudiVz" poteva contare già su oltre 10 milioni di iscritti.

Facebook potrà ricorrere in appello, sebbene la strada appaia decisamente in salita, e continuare la causa anche negli Stati Uniti. L'azienda di Zuckerberg aveva infatti avviato un procedimento legale nei confrondi di "StudiVz" non solo in Germania ma anche in California.

Secondo i dati diffusi da Facebook, sarebbero oltre 200 milioni gli iscritti al network sociale mentre gli utenti registrati a "StudiVz", essenzialmente tedeschi, svizzeri ed austriaci, sarebbero all'incirca 14 milioni.

Non c'è stato plagio nei confronti di Facebook - IlSoftware.it