862 Letture

Novell lancia SuSe Enterprise Server 9

Novell lancia il guanto di sfida a Red Hat, in fatto di sistemi Linux Enterprise, con SuSe Enterprise Server 9, il nuovo Os aziendale basato sul kernel Linux 2.6.
La società dello Utah avanza al LinuxWorld la propria proposta, basata sullo sfruttamento integrale del nuovo kernel, forte anche dei legami con Ibm e Hp, e anche tramite un'aggressiva campagna commerciale.
Nei fatti, per come è stato presentato, SuSe Enterprise Server 9 (Sles 9) pare apportare significativi miglioramenti a SuSe 8 (che era basato sulla derivazione UnitedLinux del kernel 2.4).
Il nuovo sistema enterprise gira su server Xeon, Opteron, Itanium, Power e anche su processori x86 Transmeta e Via.
Alfiere dell'Os è il Ceo della società, jack Messman, che ha affermato che il sistema gode del pieno supporto dei propri 6mila dipendenti, e ha infatti sottolineato che i fattori di differenziazione rispetto a red Hat (in quanto realtà da 700 persone) sono costituiti dal supporto mondiale e dalla vasta struttura di training a disposizione dei clienti.
Sles 9 include il supporto della libreria nativa Posix, elemento chiave del kernel Linux 2.6 per quanto concerne le performance delle applicazioni multithread, come i database, e che consente al nuovo Linux di scalare almeno a 32 processori, superando la limitazione degli 8 Smp del kernel 2.4.
Novell propone Sles 9 in prova gratis per un mese su tutte le piattaforme, includendo nel trial anche il supporto Web.
Per quanto riguarda il licensing, i listini più significativi sono quelli per i server a 2 vie (689 dollari) e quelli per i mainframe, che si spingono fino a 13.999 dollari all'anno per uno zSeries 990.
www.01net.it

Novell lancia SuSe Enterprise Server 9 - IlSoftware.it