1808 Letture

Novell punta sull'opensource: Linux, collaboration e data center

Novell, nel corso del BrainShare 2006, ha dichiarato come l'azienda punterà, nel prossimo futuro, sull'opensource pur continuando a proteggere e supportare i clienti NetWare. Le soluzioni SuSE sono impiegate da otto aziende su dieci facenti parte della classifica "Fortune 500", elenco stilato annualmente dal magazine Fortune per presentare, in ordine decrescente, i profitti delle prime 500 aziende statunitensi. SuSE, inoltre, detiene il 28% delle quote di mercato in Cina.
Secondo Novell, i costi di Windows Vista e quelli necessari per l'adeguamento dell'hardware potranno dare maggior impulso alla diffusione del software opensource. Al CeBIT Novell ha presentato SuSE Linux Enterprise 10, atteso per l'estate prossima (ved. questa nostra news). L'uscita dell'undicesima versione del sistama operativo Linux è invece programmata per il 2008 ed offrirà numerose innovazioni in termini di usabilità, applicazioni per la sicurezza, il supporto per la virtualizzazione (Xen 3.0).
Novell ha anche tolto il velo su GroupWise Mobile Server, un software per la collaborazione che integra funzionalità di messaggistica, e-mail, rubrica e calendario, gestione documenti. GroupWise Mobile Server supporta diversi sistemi operativi tra i quali Windows Mobile, Symbian, Palm OS, Blackberry.
Le novità arrivano anche sul fronte "gestione dati": Novell sta infatti lavorando su una nuova suite di strumenti che permetteranno ai clienti di gestire dati eterogenei attraverso molteplici piattaforme quali Windows, Linux e Unix. Gli strumenti permetterano di ottimizzare l'utilizzo del server impostando una serie di policy per la gestione del carico di lavoro basandosi sulla richiesta di risorse.

Novell punta sull'opensource: Linux, collaboration e data center - IlSoftware.it