3965 Letture

Nuove possibilità nella gestione documenti con ODF Toolkit

Con l'obiettivo di rendere più facile il lavoro di chi sviluppa applicazioni che utilizzano il formato standard dei documenti Open Document Format, l'Associazione PLIO (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org), durante la cerimonia di apertura della sesta "OpenOffice.org Conference", ha annunciato la nascita della ODF Toolkit Union.
L'ODF Toolkit semplificherà l'accesso alle informazioni per un'ampia gamma di applicazioni, e si affiancherà alle attività di altri enti - come l'Organization for the Advancement of Structured Information Standards (OASIS) - che promuovono il formato ODF per la memorizzazione dei documenti.
Inizialmente l'ODF Toolkit utilizzerà il codice sviluppato da Sun per fornire agli sviluppatori un'interfaccia di programmazione (API) per la lettura, la scrittura e la modifica dei documenti ODF. Uno tra i primi componenti sarà l'ODF Validator, impiegabile per la verifica della conformità rispetto alle definizioni dello standard ISO.


Tra le possibilità che ODF Toolkit offre un esempio è quello legato alla gestione dei dati di fatturazione e spedizione contenuti all'interno di documenti ODF. Tali documenti potrebbero essere aggiornati in tempo reale da altre applicazioni - come quelle per la contabilità o per la gestione degli ordini e del magazzino - in grado di accedere alle informazioni XML.
Usando l'ODF Toolkit si avrà modo di creare automaticamente report in risposta a interrogazioni di un database, indicizzare documenti a supporto di soluzioni e servizi di ricerca oppure di applicazioni di business intelligence, analizzare documenti a supporto dei servizi antivirus oppure per la verifica del rispetto di regole e vincoli legali, convertire da un formato editabile a un altro oppure effettuare il rendering dei documenti attraverso formati audio e video, importare dati da un documento da ufficio a un documento di altro tipo (per esempio da un foglio elettronico ad un'applicazione di tipo statistico), trasformare dei documenti in un formato adatto per la lettura e la modifica su palmari e smartphone.

Il formato ODF, oltre che in OpenOffice.org, viene usato come formato standard anche da StarOffice, Lotus Symphony, RedOffice, KOffice, GoogleDocs, Zoho e da altre applicazioni.


PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org, è l'associazione che raggruppa la comunità italiana dei volontari che sviluppano, supportano e promuovono la suite opensource OpenOffice.org.

Nuove possibilità nella gestione documenti con ODF Toolkit - IlSoftware.it