2188 Letture

OpenDocument Foundation ed ODF Alliance: che confusione.

Su molti siti Internet si riporta la chiusura della OpenDocument Foundation e la fine del suo supporto al formato ODF.
Ci pare opportuno fare chiarezza in merito. La OpenDocument Foundation è un'organizzazione aperta nel 2002 negli USA con lo scopo di promuovere l'utilizzo di standard aperti basati sui formati XML/RDF. I membri di OpenDocument Foundation furono inizialmente coinvolti nello sviluppo del formato ODF. Nel mese di Ottobre scorso, però, i componenti dell'organizzazione spostarono il supporto dal formato ODF al "Compound Document Format" (CDF).

In molti, sia in Italia che Oltreoceano, hanno quindi fatto coincidere la fine della OpenDocument Foundation con un brusco arresto per il formato ODF. Nulla di tutto ciò: conclusioni simili sono state solo frutto di confusione.

Come più volte da noi ricordato (ved. queste notizie), è la ODF Alliance a sovrintendere la promozione del formato ODF. L'organizzazione conta oggi decine di membri (l'elenco completo è consultabile facendo riferimento a questa pagina. Nessuno stop, quindi, per quanto riguarda lo sviluppo del formato ODF, standard ISO già dal mese di Maggio 2006.


Recentemente la stessa IBM (che fa parte della ODF Alliance) ha deciso di avviare una collaborazione con Sun Microsystems per lo sviluppo di Openoffice.org. Annunciando la nuova iniziativa e confermando di aver investito nello sviluppo di alcuni componenti con il supporto per il formato ODF destinati a Lotus Notes, IBM ha dichiarato che quanto realizzato sarà messo a disposizione della comunità opensource.

OpenDocument Foundation ed ODF Alliance: che confusione. - IlSoftware.it