1236 Letture

OpenOffice 2.0, c'è la preview

OpenOffice.org ha da poco pubblicato su Internet la preview della versione 2.0 della tanto attesa suite open source.
Sul sito, il produttore spiega che ogni due settimane verrà ripubblicata la versione aggiornata che terrà conto dei feedback, del testing e dello sviluppo. Ovviamente, trattandosi di una preview, non c'è nessuna garanzia di funzionamento e il navigatore installa la suite a suo rischio. Le maggiori novità della nuova versione riguardano una migliore compatibilità con i file Office e un migliore supporto del formato XHML. Anche la procedura di installazione, soprattutto in ambienti distribuiti, sarà più efficiente.
Ma la grande novità sarà certamente la presenza nella suite di un database stand alone in grado di gestire, tabelle, report, form, interrogazioni e relazioni fra campi. Per una visione più completa della novità, fate riferimento a questa pagina.
La preview è disponibile per i seguenti sistemi operativi: Linux (95 MB), Sparc Solaris (100 MB), Intel Solaris (91 MB) e Windows (78 MB). Per il download consultate questa pagina.
www.01net.it

OpenOffice 2.0, c'è la preview - IlSoftware.it