4464 Letture

OpenSUSE: Build Service 1.5, per plasmare una distro Linux

Gli sviluppatori del progetto OpenSUSE hanno rilasciato "Build Service 1.5", uno strumento che facilita la creazione di distribuzioni personalizzate, plasmate sulle specifiche esigenze dell'utente. Il servizio, che si rivolge prevalentemente agli sviluppatori, è stato utilizzato per produrre la versione 11.1 di OpenSUSE ed è compatibile anche con le altre distribuzioni Linux facilitando le attività di compilazione e di packaging, ad esempio, per Fedora, Debian, Ubuntu e così via.

La versione 1.5 di "Build Service" è in grado di stabilire le dipendenze dei file e creare le immagini dei supporti d'installazione in vari formati, inclusi "live CD", unità USB, macchine virtuali destinate all'impiego con software quali VMWare e Xen.

Maggiori informazioni sull'utilizzo dello strumento, sono disponibili in questa pagina. Una recensione di OpenSUSE 11.1 è invece consultabile qui.

  1. Avatar
    gnulinux866
    23/03/2009 21:02:53
    Un mio consiglio puramente personale, se volete passare o provare Linux, lasciate perdere OpenSuse, troppo problematica, virante su altre distro tipo Ubuntu.
OpenSUSE: Build Service 1.5, per plasmare una distro Linux - IlSoftware.it